Malesia: Ultime notizie sull’aereo scomparso – Malaysia: Latest news on the plane disappeared

A far sospettare che il velivolo, partito da Kuala Lumpur verso Pechino con 239 passeggeri a bordo, non abbia avuto un incidente ci sono in particolare due elementi: l’assenza di segnali di allarme o di guasti tecnici da parte del personale di bordo e la presenza nell’elenco dei passeggeri di due uomini i cui passaporti erano stati rubati in Thailandia, i cui veri proprietari non erano sul volo. Mentre le ricerche del relitto proseguono e le autorità restano caute nel dare spiegazioni, le possibilità di ritrovare superstiti diminuiscono con il passare delle ore tanto che la compagnia aerea ha ammesso di “temere il peggio”.

“DISINTEGRATO IN VOLO”

– L’ipotesi privilegiata dagli inquirenti al lavoro è che l’aereo si sia disintegrato in volo. “Il fatto che ancora non siamo stati in grado di trovare alcun detrito sembra indicare che l’aereo si sia probabilmente disintegrato a 35mila piedi di altezza”, 10mila metri circa, ha spiegato la fonte, che è direttamente coinvolta nelle indagini.

Secondo le indicazioni fornite dai radar militari potrebbe avere invertito la rotta. Il capo dell’aeronautica militare malese, Rodzali Daud, ha dichiarato in conferenza stampa che “esiste una possibile indicazione che l’aereo abbia invertito la rotta”, aggiungendo che le autorità stanno “tentando di comprendere questa” informazione. Il direttore di Malaysia Airlines, Ahmad Jauhari Yahya, ha dichiarato che il pilota deve informare la compagnia e le autorità del controllo aereo se cambia traiettoria e ritorna, ma una simile comunicazione non è stata ricevuta. Emerge l’ipotesi di attentato terroristico per il Boeing 777 ella Malaysia Airlines con 239 persone a bordo, scomparso  mentre volava sulle acque tra Malesia e Vietnam.

​Elicotteri vietnamiti si stanno recando sul luogo in cui è scomparso l’aereo della Malaysia Airlines per recuperare un «oggetto giallo» che potrebbe essere lo scivolo galleggiante del velivolo. Lo scrive Skynews. Secondo l’agenzia di stampa cinese Nuova Cina, l’avvistamento di un oggetto arancione o giallo sarebbe stato effettuato dalle autorità vietnamite alle 10.20 locali, le 04.20 in Italia, a 177 chilometri a sud ovest della isola di Tho Chu. Navi ed elicotteri della marina vietnamita stanno ora recandosi sul posto.

Il passaporto

È stato identificato uno dei due passeggeri che hanno viaggiato con un passaporto rubato a bordo del volo della Malaysia Airlines sparito l’altra notte dai radar. Lo scrive Skynews sul suo sito.

Il carburante

Un team di specialisti malesi ha prelevato oggi campioni di carburante dalla vasta chiazza avvistata in mare davanti alle coste dello stato di Kelantan, per determinare se possa provenire dall’aereo scomparso sabato o se sia frutto di un riversamento da parte di qualche imbarcazione. A renderlo noto sono stati funzionari di Kuala Lampur.

IL GIALLO DEL CINESE NON IMBARCATO

– Intanto, le autorità cinesi hanno confermato l’assenza a bordo del volo di un cittadino cinese. Si tratta di un uomo della provincia sud-orientale del Fujian di cui non viene fatto il nome. L’uomo ha spiegato alle autorità di non essersi imbarcato. Il numero del suo passaporto coincide con quello di un’altra persona inserita nella lista dei passeggeri, ma il diretto interessato ha confermato alle autorita’ di polizia di trovarsi nella sua casa, nel Fujian, e che il suo passaporto non è mai stato rubato o smarrito, scrive l’agenzia Xinhua.

#escidallagabbia
______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

To make one suspect that the aircraft departed from Kuala Lumpur to Beijing with 239 passengers on board, has not had an accident there are two elements in particular: the absence of warning signs or technical failures on the part of the crew and the presence of two men in the list of passengers whose passports were stolen in Thailand, whose real owners were not on the flight. While continuing the search for the wreck and the authorities remain cautious in giving explanations, the chances of finding survivors diminish with the passing of time so that the airline has admitted to “fear the worst.”

“DISINTEGRATED INTO FLIGHT”

– The hypothesis favored by investigators to work is that the plane has disintegrated in flight. “The fact that we have not been able to find any debris seems to indicate that the aircraft is likely to be disintegrated at 35 thousand feet in height ,” 10 thousand meters, said the source, who is directly involved in the investigation.

According to information provided by the military radar could have reversed course . The head of the Malaysian Air Force , Rodzali Daud , said in a press conference that “there is a possible indication that the plane has reversed course ,” adding that the authorities are ” trying to understand this ” information . The director of Malaysia Airlines, Ahmad Jauhari Yahya , said that the pilot must inform the company and the authorities of the control plane if it changes trajectory and returns, but such a statement has not been received . Emerges the possibility of a terrorist attack on the Malaysia Airlines Boeing 777 she 239 people on board, disappeared while flying over the waters between Malaysia and Vietnam.

Vietnamese helicopters are carrying on where the plane disappeared Malaysia Airlines to retrieve a ” yellow object ” that might be floating chute of the aircraft. This was written by SkyNews . According to the Chinese news agency New China, the sighting of an object orange or yellow would be carried out by the Vietnamese authorities at 10.20 local time, 04:20 in Italy , 177 kilometers southwest of the island of Tho Chu. Vietnamese navy ships and helicopters are now going on the spot.

THE PASSPORT

It has been identified one of the two passengers who traveled with a stolen passport to board the flight Malaysia Airlines disappeared from radar last night. Skynews writes on his website.

THE FUEL

A team of specialists Malaysian Fuel samples taken today by the vast slick spotted in the sea off the coast of the state of Kelantan, to determine whether it can come from the plane disappeared Saturday or whether it is the result of a reversal on the part of some vessel. To make known were officials in Kuala Lumpur.

THE MYSTERY OF THE CHINESE NOT EMBARKED

– Meanwhile, the Chinese authorities have confirmed the absence of the flight on board of a Chinese citizen. It is a man of the south-eastern province of Fujian which is not mentioned the name. The man told authorities that he had not embarked. The number of his passport coincides with that of another person included in the list of passengers, but the individual concerned has confirmed the authorities’ police of being at his home in Fujian, and that his passport has never been stolen or lost, the Xinhua news agency writes.

#escidallagabbia

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...